Completati la generazione di calendari, gironi e i calcoli intrastagionali

Prosegue il lavoro su Total Football Game, specie nelle ultime settimane quando lo sviluppo si è concentrato principalmente sul completamento del Sito Web che permetterà la fruizione del gioco.

COMPOSIZIONE DEI CAMPIONATI

Nello specifico sono stati completati gli algoritmi che generano i calendari ed i gironi. Per adesso è stato scelto di utilizzare, per ogni squadra, i nomi delle prime 310 città italiane in ordine di abitanti, che andranno a comporre i 31 gironi formati da 10 squadre ciascuno e divisi in 5 serie: la Serie A, composta da un girone unico, la Serie B, composta da 2 gironi, la Serie C (4 gironi), la D (8 Gironi) ed infine la Serie E (16 gironi)

Le Serie A e B saranno miste, mentre dalla C alla E i gruppi saranno formati a seconda della collocazione geografica della città da cui la squadra prende il nome (quindi tendenzialmente il Girone A sarà composto da città del Nord, mentre l'ultimo girone sarà composta da squadre del Sud).

PROMOZIONI E RETROCESSIONI

Dalla Serie A, poi, la prima sarà scudettata, le ultime due retrocesse, terzultima e quartultima si sfideranno in una finale play-out la cui perdente accederà alla Serie B del successivo anno.

Dai gironi della serie B, le prime classificate di ogni girone passeranno in Serie A, mentre le seconde e terze di ogni girone si sfideranno in Semifinali e Finale play-off. Retrocederanno le ultime 2 di ogni girone più la perdente della finale play-out.

Dai girone della Serie C e D, le prime classificate di ogni girone passeranno nella Serie più alta, mentre le seconde di ogni girone accederanno ai play-off con semifinali e finale. Le vincintrici delle finali si accoderanno alle promosse direttamente. Per le retrocessioni, invece, due retrocesse dirette per ogni girone e due squadre ai play-out con semifinali e finale. Le perdenti delle finali play-out retrocederanno nella Serie precedente.

Stessa logica nella Serie E dove, però non ci saranno retrocessioni.

CALENDARIO E ORARI

Il sistema è pensato per giocare 18 partite, più play-out e play-off. Un totale di 20 giorni di gioco, più 1 di pausa, che porta a concludere il campionato in 3 settimane giocando tutti i giorni. Crediamo, infatti, che il continuo scontro tra le squadre, senza dover aspettare una settimana per giocare la partita, sia importante per rendere il gioco più interessante.

Ogni gruppo di ogni serie avrà un orario specifico di gioco. La Serie A si giocherà intorno alle 19, le Serie B tra le 13 e le 14, le Serie C in parte alle 12, in parte alle 15, le rimanenti Serie si giocheranno nelle ore mattutine, nelle ore pomeridiane o nelle ore serali fino alle 23.

PERPLESSITA' E CONCLUSIONI

Non poche perplessità hanno riguardato l'elaborazione di questo sistema di gioco. L'utilizzo dei nomi delle città, permette una migliore connessione con la realtà che porterebbe, ad esempio, a far dipende la variabile meteo dalle condizioni effettive di quella città nel momento della partita. Tuttavia toglie la possibilità di personalizzare i nomi delle squadre.

Altra perplessità è legata al fatto che ci sia una sola scudettata per ogni stagione, il che rende quasi impossibile vincere il gioco. Meglio creare più competizioni (o, per i nostalgici, più leghe) separate con ognuna una Serie A differente e le cui squadre non si incontrano mai?

Vi ricordiamo che potete darci consigli utili per lo sviluppo sul nostro canale Telegram

sorteggi